Trombosi Massive e Vegetazioni

L'Angiovac è un particolare presidio che, mediante una cannula introdotta in vena cava o in atrio destro della vena giugulare o femorale, consente di aspirare materiale trombotico anche massivo, vegetazioni, mixomi, masse peduncolate con una procedura mini invasiva, anche in pazienti ad alto rischio chirurgico.

Il materiale rimosso viene raccolto in un apposito filtro e il sangue reinfuso al paziente attraverso un'altra via venosa, senza perdite ematiche.

Sistema Angiovac

Il sistema di drenaggio venoso AngioVac comprende la cannula per drenaggio venoso e il circuito extracorporeo. La cannula è concepita per l'uso come cannula per drenaggio venoso e per la rimozione di trombi o emboli freschi e morbidi, vegetazioni durante il bypass extracorporeo. Il circuito extracorporeo è autorizzato all'uso in procedure che possono richiedere supporto circolatorio extracorporea per periodi fino a sei ore.

Indicazioni Uso:

  • Trombosi Massiva in Atrio Destro
  • Trombosi Massiva in Ventricolo Destro
  • Vegetazione su Elettrocatetere
  • Vegetazione su Valvola Tricuspide
  • Trombosi Massiva in Vena Cava Superiore
  • Trombosi Massiva in Vena Cava Inferiore
  • Mixoma in Atrio Destro
  • Mixoma in Ventricolo Destro
  • Embolizzazione Tumorale da apparato renale
  • Trombosi Massiva in Vena Iliaca Comune
  • Filtro Cavale in Vena Cava Inferiore

La cannula di aspirazione è dotata sulla sua estremità distale di una struttura espandibile a forma di imbuto in modo da poter aspirare meglio il materiale trombo-embolico. Grazie al diametro di 24 French della cannula, espandibile a 42 French e al flusso di aspirazione potenziale di 6 litri al minuto, il sistema Angiovac è infatti l'unico al mondo brevettato e approvato per la rimozione di masse vascolari di dimensioni superiori ai 20 millimetri.

Il circuito è connesso ad una pompa centrifuga standard con potenziale flusso di 6 litri al minuto, per la circolazione extracorporea e comprende un filtro.

trombosi-1
trombosi-3
trombosi-2

Il sistema consente di creare un bypass extracorporeo veno-venoso in grado di rimuovere trombi freschi o emboli in maniera rapida, poco invasiva e senza la necessità di arresto del circolo. AngioVac può aspirare trombi freschi e non organizzati o emboli nelle vene iliache, in atrio o ventricolo destro.